Venere e Marte

Stamattina ho scosso con violenza P. da un sonno leggendario. Lui ha aperto un solo occhio. Si è messo paura.

“Da oggi fino al 2011 avrai Venere in quinta casa” ho urlato.

Con bocca impastata lui ha voluto saperne di più ma non gli ho risposto.

Dal 19 agosto Venere e Marte sono congiunti. I pianeti amanti si stanno accoppiando furiosamente nello spazio. Noi ignari. Loro si trastullano. Puntare gli occhi al cielo: Venere e Marte stanno scopando. Preferire un telescopio a un canale di YouPorn.

Voi aridi. Voi tiepidi. Voi incerti. E’ il momento di approfittare degli influssi scoperecci scagliati dal cielo. Abbandonare la promiscuità a favore del desiderio. Allontanare la frustrazione per invitare (al)l’accoglienza.

Non è così facile vivere in una città dove l’ansia della penetrazione ha superato la capacità di comprensione.

Venere e Marte sono la temperanza. Mescolano azione e ricezione. Polo negativo e polo passivo. Energie destabilizzanti. Energie d’alta fattura.

Occhi e orecchie al cielo tutti.

Scopate con gioia per creare gioia.

4 pensieri riguardo “Venere e Marte

  1. strano imbattersi in un’accopiata astrologica navigando in rete, e scoprire poi che ad evocarla è tale P Melissa. Mica ho capito, se non la voglia di stupire, perchè è l’esercizio di stile, è la parola che ha il suo fascino, è la sfila di lettere come le cozze in una resta aggrappata ad un palo infisso dentro il mare che genera racconto, anche se la storia non c’è. Bei tempi quando nella solitudine delle mie stanze riuscivo da una sillaba ad affascinare. Eppure non ho mai scritto nulla che potesse sopravvivere ad un secondo sguardo… insegnami tu… magari.. che ti vidi inspiegabilmente e normalmente di piccola statura, che ti immaginavo una gran fica. eppure sei cosi bella, tu, ragazza qualsiasi, sei bella dentro quella cornicetta di capelli neri.. e sei brava, e furba, perchè giochi con le parole senza avere una storia.. bei tempi, nel mio piccolo riuscivo anch’io… per qualche riga. chissà se gli astri miei fotteranno questa notte, beati loro che ruzzano ancora nel letto.. Ti saluto P Melissa, un bacio sul collo, e una carezza.. buona fortuna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...