Mr. Crowley

Grazie a tutti coloro hanno visto e apprezzato il mio servizio su Aleister Crowley andato in onda ieri sera su Mistero, Italia 1. Ho pensato fosse importante parlarne adesso: magia e potere sono sempre stati vicini, spesso affini.

Qualcuno però ha frainteso: NON ero io la donna del rito di magia sessuale. Non ho mai fatto né farò mai un rito di magia sessuale. Figurarsi se potrei mai farlo in televisione (ma è la solita storia: una scrive un libro erotico e tutto si aspettano che…)

crowley

36 pensieri riguardo “Mr. Crowley

  1. Grande Melissa, forse il miglior servizio che hai fatto per Mistero e si sentiva e vedeva che eri padrona dell’argomento e riguardo al video del rito ma come si fa a pensare che un’intellettuale e scrittrice come te possa apparire,anche se mascherata in quelle scene, va bè il mondo (degli uomini) va così…ancora complimenti per tutto.
    Un abbraccio.
    Al
    P.s. PER L’ITALIANO MEDIO, HO DETTO “UN ABBRACCIO” E NON ALTRO…:))

  2. Ti chiedo scusa, Melissa se ti sei offesa. Non era assolutamente mia intenzione irritarti, e mi rendo conto che la mia domanda è stata ingenua e anche stupida.
    Ti chiedo ancora scusa e ti rinnovo la mia stima.

    Ciao

  3. Non conoscevo crowely prima di questo servizio, ma come l’hai spiegato è stato abbastanza esuriente. complimenti. comunque, si vedeva che la donna non eri tu, perchè quella aveva i capelli più lunghi e più chiari dei tuoi.
    Ciao.

  4. non ho mai pensato ke qella fossi tu e sul fatto ke hai skritto un libro erotiko e tutti pensano ke qella sei tu nn e vero e poi qelli ke pensano certe kose sono proprio dei beoti

    ciao

  5. Come al solito, nell’ora in cui trasmettono “Mistero”, il mio locale è pieno di gente che frigna davanti alle false sedute spiritiche o che deve per forza rendere partecipe chi lo circonda del suo scetticismo. Anche con toni non proprio urbani. Quando poi hanno passato il servizio di Melissa, i toni hanno raggiunto livelli apocalittici.In pratica, di quello che trasmette “Mistero”, non riesco mai a capirci una mazza. XD Comunque, il sesso, in certi modi ed a certi livelli, E’ magia.

  6. Gentile signorina Melissa, sei sicuramente bella e brava a scrivere.
    Dopo aver premesso ciò…Su Crowley : in tempi come quelli attuali, dove prevale il caos ( in senso negativo) e lo stordimento, fare pubblicità ad un personaggio come Crowley, davvero poco formativo e costruttivo, è quanto meno sciocco. Anni fa l’ho studiato a fondo ( ero giovanetto ), ma si tratta essenzialmente di un furbo pasticcione che ha mischiato pratiche tantriche a magismo di serie B.
    Niente di auttentico, insomma, ma molto parto della sua mente malata.
    Ha prodotto danni in molti suoi seguaci e tuttora, in organizzazioni fasulle come l’OTO, la sua pseudo-dottrina tra la new-age e il facile godimento, continua a produrre occultisti ebeti.
    C’è molto di meglio, in giro…
    Un caro saluto

    1. comunque il fatto che non fosse sano di mente è stato ripetuto più volte dalla stessa melissa,ed ha fatto presente che alcuni suoi seguaci sono diventati barboni o pazzi.non so se non fosse sano di mente,o molto furbo

  7. Ma dai sei troppo intelligente solo per credere a queste cose…il paranormale è come dio o l’amore, una menzogna creata dall’uomo per nascondere la più vera e tangibile realtà ; siamo soli.
    In un tempo di Planck l’universo è passato dalla circonferenza di un’arancia alla circonferenza della Terra, e certo non c’è stato nessun fenomeno paranormale.
    Comunque capisco chi ha la curiosità di credere…massimo rispetto !

  8. Comunque devo dire che pur restando scettico, Crowley, la magia, sessuale e non, mi affascina da un punto di vista storico e antropologico come le religioni e tutte le mitologie dei vari popoli, del resto.

  9. “Magia e potere sono sempre stati vicini, spesso affini.”

    Molto più di quanto si possa pensare, e a volte si preferisce far passare per “scandali sessuali” delle liturgie difficilmente spiegabili alla gente. Chi ha orecchie per intendere intenda.

  10. una curiosita : tu hai consacrato i tuoi tarocchi prima di usarli ? se si con quale metodo ? è ammessa la risposta fatti gli affari tuoi :D

  11. Ho l impressione che Crowley sopravvalutasse la volontà umana come tanti, non c è niente di piu facilmente illusorio che considerale la volontà umana come qualcosa di primario, di divino…c è un infinità di gente che si gloria dicendo “volere è potere!!”…poveri coglioni :)

    1. Chi dice “Volere é potere” é effettivamente un povero coglione perché si crede ONNIpotente. Il vero potere é un’altra cosa, ed è legato sì alla volontà, ma in maniera molto meno diretta. Dovrebbe esserci una scala tra il delirio di onnipotenza e un senso di impotenza alla Lovecraft. Non so su che gradino si collocasse Crowlwy, ma aspetterei prima di considerarlo “come tanti”.

  12. No, non è che una scrive un libro erotico e poi tutti si aspettano che..

    Manca qualcosa:

    Una gnocca disinibita scrive un libro erotico e tutti vorrebbero che..

    Non cadermi sulle basi, melissa.

    1. No! Il “che” si auto-esplica. Non sottovalutare i “che”, accidenti! Evidentemente hai ignorato la mia guida al “che”. Disappunto.

  13. A me non è piaciuto per nulla il servizio su Crowley, perchè è stato il miglior modo di chiaccherare di lui senza parlare veramente di lui, di ciò che ha scritto e fatto, in modo serio.
    Questi servizi sono improntati sul fare spettacolo, dove spettacolo è un modo ormai desueto di associare varie simbolismi (magia, sesso, figure geometriche, riti, oscurità e quant’altro) a ciò che è molto vagamente collocabile in un alone satanico. Satanica, da 1800 anni a questa parte, è piuttosto una visione del mondo filtrata dalle fobie cristiano-cattoliche che oggi tendono ad assumere sempre più un contorno fumettistico, con cui i media tentano di indirizzare e governare il cervello delle persone.
    La casa di Crowley a Cefalù è finita in malora per volere del “Duce” e dei suoi seguaci, che non hanno mai smesso di imperare in Sicilia, nemmeno oggi. D’altra parte, tutti quelli che si intrufolano oggi nei ruderi della villa sanno solo vagamente cosa stanno cercando. È interessante notare che nessuna soprintendenza dell’Isola si prenda cura del rudere, né per custodire, nè tanto meno per restaurare. Questo poiché i governanti locali prendono ordini dalla curia arcivescovile.
    Il rito magico-sessuale? Quella che è stata mostrata a me sembrava più che altro una pagliacciata. La magia sessuale proviene da un lontanissimo passato, probabilmente prima egizio e poi orientale, cioè da culture che non avevano nessun motivo per intendere il sesso come peccaminoso e sconvolgente. Usavano queste energie per vari scopi, avendone costruito una conoscenza sperimentale.
    Crowley non ha inventato nulla, ha solo preso e sperimentato, con dubbi risultati. Però è un mito, come tutti i miti, in cui il bene ed il male si intrecciano in un connubio attraente e repellente allo stesso tempo. Definire Crowley un fuori di testa, come è stato fatto in un passaggio-flash durante la trasmissione, è una vaga a comoda approssimazione: piuttosto, potrebbe darsi che egli abbia cominciato a “maneggiare” delle forze molto grandi, dale quali probabilmente è stato sopraffatto. Ma associare un “demone” a satana è una operazione che solo un bigotto ignorante può fare in modo simil-catechistico.
    È assurdo proporre entrambe le interpretazioni tra satanista ed studioso-esoterista. La prima è frutto di una cassazione teologica retriva, la seconda andrebbe approfondita: ma non certo con un servizio del genere, che avrà suscitato indeterminazione nel migliore dei casi, o paura e sgomento nella media normale dei telespettatori.
    Bisogna ricordare che Crowley, nel novecento, ha proseguito ed esteso delle tradizioni di ricerca filosofica ed esoterica che hanno avuto predecessori non meno illustri in ogni secolo: da Eliphas Levi nell’ottocento, a Martinis nel settecento, ad Agrippa von Nettesheim nel sedicesimo secolo, e così via. teoricamnte si potrebbe proseguire con perfetta continuità tra l’oggi ed il 4000 a.c., se non fosse per l’inconveniente che ha obliterato i vari passaggi di consegne tra i vari studiosi. L’occultamento delle conoscenze è deirvato solo dalle proibizioni e dalla sparizione (non occultismo) dei testi, attuati… indovinate un po’ da chi.
    A ben vedere, bufale come quelle dei sacrifici rituali dei bambini (a lui indegnamente appioppata) e dello stupro satanico di gruppo, durano da oltre duemila anni: e funzionano benissimo!
    Soggiacendo suo malgrado a queste condizioni, Crowley non è stato nè un totale innovatore né un trasgressore: era un uomo che ha cercato di fare delle cose possibilmente “normali” da tempi immemorabili ma che, nel contesto geografico, cronologico e culturale in cui era inserito, erano considerate proibite, malvagie ed offensive. Naturalmente offensive della “religione di Stato”, riveicolata nella modernità dal Duce con l’ausilio dei suoi Patti lateranensi.
    Tuttavia, se adesso venisse un altro Crowley, avrebbe non meno problemi di cento anni fa, nonostante sia formalmente vigente in Europa la libertà di credo. “Mistero” dovrebbe indagare un po’ più su questi misteri italiani, che sono molto meno occulti di quanto non si possa pensare. Allora sì, sarebbe interessante.

  14. Perdona l’off topic, Melissa, ma hai mai letto Josè Saramago? Credo che romanzi come Il Vangelo secondo Gesù Cristo e Caino potrebbero interessarti.

  15. concordo che i riti messi in giro da crowley sono per lo più inutili e taluni dannosi; per avere a che fare con cose basse bisogna prima avere risvegliato quelle alte, altrimenti o non accade niente o ci si brucia.l’unico vero rito con cui concordo è quello “magia sacra di abramelin” con cui lo stesso crowley poi ha fatto un pasticcio.ne parla anche la scrittice esoterica DION FORTUNE nel libro SELF DEFENCE PSYCHIC.

  16. (ma e’ la solita storia: una scrive un libro erotico e tutto si aspettano che…)

    In effetti è un pò strano: sarebbe come dire che Agatha Cristie ha ucciso qualcuno, che Isaac Asimov è stato nello spazio e che Anne Rice é stata morsa…..

  17. NOOOOOO!!…me lo sono perso, non ero a casa..ho anche “Magik”, trovato anni fa, nemmeno ricordo dove, in che libreria….avrei voluto vedere Mistero… :( …. e va beh…

  18. Come coniughi il fatto di lavorare per Italia 1 con i tuoi recenti interventi, non tanto quelli sul caso Ruby e amiche, quanto quello intitolato “Tifiamo rivolta”? In altre parole: lavorare (come scrittrice e in televisione) per Berlusconi non ti rende implicitamente ipocrita (sia detto oggettivamente, senza intento polemico) nel momento in cui lo critichi apertamente? Soprattutto perché le vendite dei tuoi libri e lo share raggiunto dai tuoi servizi non possono che aumentare, almeno in piccola parte, il potere economico e quindi politico del premier.

    1. é propio questo il problema che rappresenta Berlusconi, con il suo potere e il suo conflitto d’interesse non ti mette in condizione di poter lavorare senza dare indirettamente i soldi a lui ( o a un altro come lui…)quindi lo critichiamo si eccome stò parassita!!!!

  19. Farò approfondimenti sul gentiluomo personaggio protagonista del tuo servizio. Ma in fondo la gente si aspetta molto altro da te che uno pseudo rito satanico-sessuale, i riflettori scottano mia cara.

  20. Per il passato ho fatto approfondite ricerche su Crowley e sono arrivato alla conclusione che, al di là della mistificazione, fosse semplicemente un erotomane, che si era circondato di altri erotomani come lui.

    Per il passato ho provato a tradurre in italiano MACCHIE BIANCHE, poiché l’unica versione è in inglese, tra l’altro un inglese ostico di epoca vittoriana, ma c’ho rinunciato, perché è veramente osceno e a un certo punto mi sono sentito male a tradurre quelle nefandezze in italiano…
    Mi sono sforzato pure di recente, ma non mi viene proprio di trovare il tempo. E’ come se io non volessi trovare il tempo per farlo. Sono riuscito a tradurre solo i primi 10 fogli A4…

    L’espulsione dall’Italia nel 1923, che pose fine alla “magica stagione dell’Abbazia di Thelema” a Cefalù, ha interrotto un’esperienza che in altre forme colui che esaltava i rapporti omosessuali passivi ha continuato fino alla sua morte nel 1947.

    MACCHIE BIANCHE rimane la mia traduzione incompiuta.
    V267

  21. Ehm… due libri…
    Comunque bel servizio
    Crowley viene nominato anche in un libro di misteri che sto leggendo in questo momento… pochi minuti fa ho notato (nello stesso testo) che viene nominato persino nella trattazione dell’argomento: “il Mostro di Loch Ness”
    Continua così
    Un abbraccio

  22. ciao melissa,sn sebastian,volevo dirti semplicemente che ammiro molto il tuo lavoro.ho letto da poco i tuoi libri.tutti. e devo dire che sono davvero molto belli.mi ha colpito 100 colpi in modo particolare facendomi rivivere la mia vita qnd vivevo in sicilia.adesso vivo a roma dove studio e lavoro! sono un tuo fan,e maledico il giorno in cui ho scoperto di essere gay altrimenti starei sotto casa tua a corteggiarti!!!ahah detto questo rinnovo i miei complimenti ti mando un abbraccio e piano piano leggero tutto il tuo blog ….bacini

  23. …ahahah, divertente constatare che diverse persone abbiano pensato che fosse veramente Melissa nel video nuda a fornicare col magonzolo….meraviglioso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...