Tre

tre melissa p.

Gunther, istrionico allevatore di pappagalli.

George, fotografo in eterno vagabondaggio.

E Larissa, la piú giovane e famosa poetessa della città, con una madre ossessiva e un matrimonio fallito, in cerca dell’armonia tra desiderio e protezione.

Si amano, e questo amore ha cambiato le loro vite.

Poi Larissa scopre di essere incinta e la perfezione della loro unione a tre si crepa. Solo il viaggio a Buenos Aires, dove vive Gaetano, terzo candidato alla paternità con cui Larissa aveva da poco chiuso una difficile storia, potrà decidere i destini di questi giovani amanti. Spiazzandoli.

Tre vite si inseguono, si riconoscono, si legano, per sfidare se stesse e le proprie angosce, fino al momento della scelta.

Se ci abituano a dover comunicare con più persone più cose contemporaneamente, come è possibile che poi ci dissuadano dall’amare più persone nello stesso tempo?- si chiesero una sera, diverse ore dopo la mezzanotte, mentre aspettavano un’alba alla finestra. La società era abituata alla monogamia come alla clandestinità ed essere monogami o clandestini non ammetteva critiche. Non poteva certo dirsi la stessa cosa se invece ad amarsi erano tre individui

Stampa:

Compralo online su Amazon
Compralo online su
Internet Bookshop

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...